Blog: http://isocialisti.ilcannocchiale.it

Crimine politico organizzato

Anno Zero,

la trasmissione televisiva di Michele Santoro di giovedì 19 ottobre 2006 ha segnato un punto fermo nella denuncia dei rapporti  della criminalità organizzata e sistema politico nel Sud  del nostro Paese. Il contributo, vissutosulla propria pelle, dell’On. Saverio Zavettieri  è stato determinante e di altissimo valore politico.  Analisi politica talmente forte da  far sentire obbligato il conduttore Santoro ad esprimere le proprie, e quelle dell’intero staff, congratulazioni al Presidente del Partito“I Socialisti  utilizzando il periodo “  … per l’analisi di un uomo politico della, se mi si consente, prima Repubblica…”.  Infima figura, invece,  ha fatto il vice Ministro dell’interno Minniti che tralasciando l’opportunità politica  di   promuovere interventi del proprio ufficio, ha invece  difeso, in modo inopportuno e senza ritorno, una situazione interna al suo Partito dimostrando di non aver capito l’oggetto sconvolgente della trasmissione. Le sue dimissioni  potrebbero riabilitarlo.
Scivolone della destra sociale, Storace propone una soluzione: togliere ai calabresi il diritto dell’indicazione della preferenza nelle tornate elettorali. Questo ha detto davanti ai  ragazzi di Locri dell’Associazione  Adesso ammazzateci tutti! Zavettieri, con fare compassionevole verso l’imbecillità manifesta, ha ricordato all’ex Ministro della Sanità che la soluzione è nella politica partecipata che oggi è un mero ricordo, grazie al passato Governo.


Pubblicato il 20/10/2006 alle 17.32 nella rubrica Poltica interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web